Archivi tag: selvatici

Leccornie per uccellini

Standard

Anche quest’anno dopo i nostri festeggiamenti è arrivato il momento di pensare agli uccellini selvatici.

Lunedi 6 Gennaio, ore 14.30-16.30
PER TUTTI I BAMBINI CHE AMANO LA NATURA
La Befana ci ha portato…
…tanti semi e frutta per i nostri amici uccellini, con cui possiamo creare gustose leccornie da lasciare come regalo ai nostri amici volatili nei boschi intorno all’Oasi e a casa.
con Selima all’Oasi di Galbusera Bianca (Parco di Montevecchia e della Valle del Curone)
iscrizione tel. 039.57.03.51

Oasi Bimbi

Lunedì proporrò ai bambini che verranno a trovarmi 2 ricette, una nuova di zecca e una come quella che abbiamo provato l‘anno scorso. Questa volta però useremo materiali naturali anche per contenere e appendere le nostre golosità per volatili: pigne e arance!

Ecco come faremo le pigne:

prepariamo la margarina, il mix di farina semi e frutta secca, un cordino;

pigna 1

con l’aiuto di un giovane aiutante mischiamo il tutto e intanto leghiamo il cordino intorno alla pigna;

pigna 2

con un cucchiaino o con le mani spalmiamo tutta la pigna… ed ecco pronta una riserva di cibo da appendere fuori per i nostri amici volatili!
pigna 3

Annunci

Quando fuori nevica

Standard

Ecco il momento giusto per una ricetta speciale: “La Palla di Babbalù” (ENPA).

Per gli uccellini selvatici quando la neve ricopre il terreno diventa difficile trovare da mangiare e noi possiamo aiutarli preparando un pappa perfetta per queste giornate fredde.

Così anche i nostri cuccioli hanno un progetto a cui lavorare mentre fuori nevica.

prima1

La ricetta originale prevede 100 gr di margarina, 70 di farina, semi vari e frutta secca varia.

Io ho fatto ad occhio, ma con i bambini mi prenderei il tempo di pesare ogni singolo ingrediente e travasarlo in singoli contenitori per poi mescolare tutto insieme.

Ho usato un mix di musli, semi di lino, sesamo, girasole e farina di farro, cioè quello che avevo in dispensa.

durante1

Anche i più piccoli possono lavorare con le mani la margarina per ammorbidirla e unirla man mano al mix di semi, frutta e cereali.dopo1

Io ho avvolto la mia pallina in una retina, l’ho chiusa con un filo di lana e l’ho appesa fuori.

appeso1Abbiate cura di appendere il cibo in un punto tranquillo, dove non ci sia particolare passaggio e che non sia accessibile agli animali domestici. Abbiate pazienza, non è detto che gli uccellini arrivino subito.

Una volta che cominciano ad arrivare ricordatevi di non lasciarli all’improvviso senza una fonte di cibo su cui hanno imparato a contare!

Da noi sono arrivati passerotti, pettirossi, cinciarelle, cinciallegre e cardellini. Munitevi di cannocchiale e occhi aperti!

Ed ecco alcuni visitatori che sono arrivati alle nostre mangiatoie:

Cardellino (Carduelis carduelis), noto per il bel canto.

cardellino1

Cinciarella (Parus caeruleus).

cinciarella