Archivi tag: avanzi

Quando fuori nevica

Standard

Ecco il momento giusto per una ricetta speciale: “La Palla di Babbalù” (ENPA).

Per gli uccellini selvatici quando la neve ricopre il terreno diventa difficile trovare da mangiare e noi possiamo aiutarli preparando un pappa perfetta per queste giornate fredde.

Così anche i nostri cuccioli hanno un progetto a cui lavorare mentre fuori nevica.

prima1

La ricetta originale prevede 100 gr di margarina, 70 di farina, semi vari e frutta secca varia.

Io ho fatto ad occhio, ma con i bambini mi prenderei il tempo di pesare ogni singolo ingrediente e travasarlo in singoli contenitori per poi mescolare tutto insieme.

Ho usato un mix di musli, semi di lino, sesamo, girasole e farina di farro, cioè quello che avevo in dispensa.

durante1

Anche i più piccoli possono lavorare con le mani la margarina per ammorbidirla e unirla man mano al mix di semi, frutta e cereali.dopo1

Io ho avvolto la mia pallina in una retina, l’ho chiusa con un filo di lana e l’ho appesa fuori.

appeso1Abbiate cura di appendere il cibo in un punto tranquillo, dove non ci sia particolare passaggio e che non sia accessibile agli animali domestici. Abbiate pazienza, non è detto che gli uccellini arrivino subito.

Una volta che cominciano ad arrivare ricordatevi di non lasciarli all’improvviso senza una fonte di cibo su cui hanno imparato a contare!

Da noi sono arrivati passerotti, pettirossi, cinciarelle, cinciallegre e cardellini. Munitevi di cannocchiale e occhi aperti!

Ed ecco alcuni visitatori che sono arrivati alle nostre mangiatoie:

Cardellino (Carduelis carduelis), noto per il bel canto.

cardellino1

Cinciarella (Parus caeruleus).

cinciarella

Liberiamo una ricetta: crema di tofu e lattuga

Standard

Noi abbiamo deciso di percorrere con il nostro bimbo la strada dell’alimentazione complementare a richiesta, per cui da quando ha 6 mesi mangia con noi a tavola, assaggiando dai nostri piatti.

In poche settimane ha imparato a gestire tantissimi cibi di forme e consistenze diverse. Soprattutto ha potuto assaggiare senza pregiudizi tantissimi sapori, compresi cavoli cipolle aglio trevisana limone…

Da noi la frase “Ma […] non piacciono ai bambini!” è bandita: ognuno è diverso e ha i propri gusti, non possiamo sapere noi cosa gli piace, deve essere lui a provare.

Alcune consistenze sono un po’ più difficile da masticare, per esempio la lattuga, così mi sono inventata questa crema semplicissima.

Tra l’altro è un ottimo modo per recuperare l’insalata avanzata quando è troppo poca per riproporla da sola.

ingredienti

Ingredienti

Tofu

Lattuga

Olive

Olio

Procedimento

Mettere in una ciotola il tofu tagliato a cubetti, le olive, la lattuga. Condire con poco olio e frullare.

 

procedimento

Note

Il sale non lo aggiungiamo perché le olive sono di solito sufficienti a dare sapore e da quando dividiamo i piatti con il nostro piccolo stiamo cercando di ridurre l’uso del sale.

La crema è buona da mangiare così su un po’ di pane o grissini ma in particolare a me piace come condimento per la pasta.

risultato

Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge.

Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web.

Qui tutti i partecipanti a Liberiamo una ricetta 2013.